Come Preparare La Semola Per La Pesca

Sommario:

Come Preparare La Semola Per La Pesca
Come Preparare La Semola Per La Pesca

Video: Come Preparare La Semola Per La Pesca

Video: PANE DI SEMOLA RIMACINATA lievitazione veloce pane con farina rimacinata ricetta facile pane 2022, Ottobre
Anonim

Ogni appassionato pescatore sa come cucinare la semola per la pesca, perché spesso aiuta quando il pesce non abbocca a nessun'altra esca. Gli abitanti dei fiumi mangiano la semola particolarmente bene nelle calde giornate estive. Il beccuccio per semola è delicato e forte allo stesso tempo, ha una consistenza abbastanza plastica e allo stesso tempo tiene bene al gancio. Anche i pescatori alle prime armi devono sapere come preparare la semola per la pesca. Ci sono diversi modi.

Come preparare la semola per la pesca
Come preparare la semola per la pesca

È necessario

  • - semolino;
  • - acqua;
  • - padella;
  • - una scatola di fiammiferi vuota;
  • - vecchia calza;
  • - sapori.

Istruzioni

Passo 1

Prendi due bicchieri identici. Versare la semola in uno, versare l'acqua nell'altro. I livelli devono essere gli stessi. Versare l'acqua in una casseruola e portare a ebollizione. Versare la semola a filo sottile, mescolando con un cucchiaio in acqua bollente. Quando, con costante agitazione, ottieni una massa omogenea, togli la padella dal fuoco, ma non smettere di mescolare il contenuto.La manka assorbe rapidamente l'umidità, assicurati che tutti i grani ne siano saturati e non ci siano grumi secchi. Quindi coprire la padella con un coperchio e avvolgerla in un asciugamano o in un fazzoletto caldo, lasciare riposare per 20-30 minuti per gonfiarsi completamente. Quindi aspettate che il semolino si sia raffreddato abbastanza da poterlo tenere tra le mani (ma deve essere ancora caldo), e impastatelo bene con qualche goccia di olio profumato.Potete dividere il semolino gonfio in più parti e aggiungere parti diverse a ogni olio o gusti diversi, perché non si sa mai quale sapore attirerà il pesce questa volta, i suoi gusti cambiano spesso. Dividi le palline risultanti in sacchetti di plastica. Puoi andare a pescare.

Passo 2

Alcuni pescatori lo fanno in modo diverso, ma le loro esche da pesca sono altrettanto buone: prendi una scatola di fiammiferi vuota e riempila ben stretta di semola (puoi insaporire subito). Chiudi la scatola e avvolgila con del filo. Immergere in acqua bollente e cuocere per circa un'ora. Estrarre, raffreddare, rimuovere dalla scatola. Dovresti avere un blocco di semola che può essere facilmente tagliato con un coltello in porzioni della dimensione richiesta per il pesce. Anche le forti correnti non romperanno un tale ugello dal gancio.

Passaggio 3

Infine, un altro modo per preparare la semola per la pesca, questa volta senza farla bollire: prendi una vecchia calza e versaci dentro la semola (la quantità la decidi tu, tutto dipende da quanta esca ti serve). Lega la calza al rubinetto dell'acqua e inizia a sciacquare il semolino sotto l'acqua fredda corrente. Per accelerare il processo, posiziona il palmo della mano sotto il fondo della calza e alza e abbassa metodicamente, facendo passare l'acqua attraverso la semola. Man mano che le piccole particelle vengono lavate via dal cereale, il contenuto della calza diminuisce finché non rimane qualcosa che assomiglia più alla gomma che ai cereali. Rimuovere la massa risultante dalla calza: l'ugello è pronto.

Popolare dall'argomento