Come Impostare Un Mirino Telescopico

Sommario:

Come Impostare Un Mirino Telescopico
Come Impostare Un Mirino Telescopico

Video: Come Impostare Un Mirino Telescopico

Video: Come si tara un Ottica? • Video Tutorial 2022, Ottobre
Anonim

È semplicemente impossibile realizzare il vero potenziale dell'arma senza prima azzerare nel mirino ottico. Sebbene il processo di installazione stesso non richieda più di venti minuti, richiede determinati preparativi, conoscenze e abilità.

Mirino ottico PSO-1
Mirino ottico PSO-1

Prima di tutto, devi sapere che i mirini ottici devono essere regolati esclusivamente nelle condizioni in cui verranno utilizzati. Questo è sia il tipo di munizioni che il poligono di tiro. Le condizioni meteorologiche giocano un ruolo importante.

Risolvere il problema della profondità di campo e della distanza di messa a fuoco

Il principale ostacolo all'uso confortevole del mirino è la mancanza di nitidezza uniforme a diverse distanze dall'oggetto mirato. La distanza standard alla quale la nitidezza del cannocchiale è ottimale è di 100 metri. Ma se si tratta di fucili ad aria compressa e subsonici operanti a distanza minore, è possibile impostare la nitidezza regolando la lente dell'obiettivo o ruotando di 1/2 giro le ghiere di bloccaggio della lente frontale e controllando ogni volta il risultato. Per un lavoro efficace a distanze molto piccole (meno di 15 metri), è necessario realizzare un diaframma per l'obiettivo - un cerchio di materiale opaco con un diametro esterno pari al diametro dell'estremità anteriore del mirino e un diametro interno di 4- 7 millimetri.

Preparazione del poligono, del letto e dei bersagli

È necessario un poligono di tiro ben attrezzato per una regolazione di alta qualità e l'azzeramento del mirino. Il poligono di tiro deve essere orientato in una direzione sicura, privo di edifici residenziali e persone. Il letto del tiratore deve essere dotato di un fermo o di un bipiede per il fucile.

La verticalità del reticolo

La calibrazione verticale del mirino è una questione puramente individuale. In base alle caratteristiche del rack di tiro, è necessario assicurarsi che il reticolo di mira coincida completamente con il punto di riferimento verticale. Per fare ciò, viene installato un filo a piombo sul campo e il fucile viene tenuto nel modo più naturale e conveniente per il tiratore. Il controllo viene effettuato da tutte le posizioni di tiro: in piedi, in ginocchio, prono, con e senza appoggio. La regolazione viene eseguita ruotando il cannocchiale nella montatura.

Primo tiro

Dopo aver installato il fucile sul fermo, è necessario sparare almeno 10 colpi al bersaglio, mirando il più accuratamente possibile e tenendo conto dell'effetto di parallasse. Dopo ogni colpo, dovrebbe essere segnato il buco nel bersaglio e i risultati del tiro dovrebbero essere registrati, indicando la distanza radiale dal bersaglio e il quarto del bersaglio che è stato colpito. Tutti i colpi devono trovarsi all'interno dello stesso cerchio, proprio come quando si spara da un campo visivo aperto. Se la vista si perde, le tracce dei colpi formeranno un'ellisse. Ciò significa che l'ottica è difettosa e deve essere sostituita.

Calibrazione mirino

I tamburi di regolazione sull'oscilloscopio possono avere diversi valori di correzione per un clic. Pertanto, se il mirino non è accompagnato da istruzioni o iscrizioni sulle viti di regolazione, le regolazioni dovrebbero essere effettuate "a occhio", sparando 10 colpi dopo ogni regolazione e cambiando il bersaglio.

Tiro di controllo

Dopo aver completato la regolazione della vista, dovresti familiarizzare con le caratteristiche dell'ottica effettuando uno scatto di controllo. Le riprese vengono eseguite senza enfasi, da tutte le possibili posizioni di tiro. Ciò consentirà al tiratore di capire come si comporta l'arma nelle varie condizioni di sparo, e di apportare le opportune correzioni, se necessario.

Popolare dall'argomento